EVENTO Liò Factory - Glasstylist Factory Days - Ottica DIECIDECIMI®

Liò Glasstylist Factory Days: il made in Italy nel cuore!

Da giovedi 5 a sabato 7 luglio avremo la possibilità di ammirare, provare e scoprire come nasce l’intera collezione Liò Factory

No comments

Diciannove anni, il moto artistico che scorre nelle vene, il desiderio di esprimersi nel mondo dell’occhialeria, la voglia di trovare la forza nelle proprie mani, in quelle fraterne che lo aiutano da subito e nelle idee che non si arrendono alle difficoltà e ai muri da valicare nella realtà che lo circonda. Questo ragazzo è Adriano Lio che fonda così nel 1989 Liò Factory la sua azienda di terzista nel settore dell’occhialeria bellunese. Lavora sodo e parte dal cuore degli occhiali, dalla minuteria, dalla pulitura, dall’anima della materia e un pezzo alla volta vede il suo mondo di occhiali prendere forma nella testa.
Anno dopo anno ci crede e con lavoro, passione, studio della materia, delle nuove tecnologie, conoscenza delle capacità artigianali della sua terra di origine di cui è profondamente innamorato e attraversando grandi difficoltà dovute alla crisi mondiale e al profondo mutamento del settore dell’ottica, giunge ad una svolta.

 

La base delle collezioni degli occhiali parte da idee semplici come le persone e la terra di appartenenza e da materiali poveri che come ci insegna il passato sono spesso alla base delle innovazioni: l’ispirazione arriva dalla buccia d’arancia, dal fil di ferro, dalla trama delle stoffe come juta e velluto o dalla semplice aria…come quella che Adriano disegna e definisce sul viso con i suoi “Skeleton”.

 

Il 7 ottobre 2017 al Gran Palais nel cuore parigino Adriano e tutta la Liò Factory  in presenza di designer e stilisti di tutto il mondo alza al cielo il Silmo d’Oro per il design e in cuor suo pensa a quella matassa di fil di ferro che l’ha ispirato e gli ha portato quell’idea così semplice e così geniale. Molti lo vivrebbero come un traguardo invece Adriano e tutta la Liò Factory festeggiano e brindano nella loro azienda a Vas con tutti i dipendenti, lo vivono come un nuovo inizio per puntare ancora in alto e oltre.

I nostri Glasstylist Factory Days ospitano ancora una volta l’eccellenza e il 5 luglio alzeremo anche noi i calici al cielo per celebrare insieme ad Adriano e a chi avrà voglia di ammirare tutta la collezione IO e LIO,  il made in Italy al 100% e di questo, lasciatemelo dire siamo orgogliosissimi.

 

Specialmente in un momento e in un settore dominato dalla sete di potere e controllo (che non trova nessun divieto…) non di tutta la filiera ma dell’intero settore a 360 gradi e al conseguente inevitabilmente appiattimento, abbiamo voglia di porre un grosso accento sulla personalità e sul concetto di IO attorno al quale ruotano le collezioni della Liò Factory. Sono state proprio le persone che si sono avvicendate negli stand delle fiere di settore con il loro entusiasmo e la loro reazione alle forme e ai materiali unconventional a ispirare Adriano. La riflessione sull’io nasce dall’idea della nostra unicità perché se è verissimo che noi uomini in quanto esseri umani siamo tutti uguali è anche vero che ognuno di noi ha la sua cifra distintiva ed è questa la molla di tante cose una per tutte…. l’evoluzione? Le idee dei singoli hanno cambiato il mondo per tutti e allora spegnere le idee e la loro libertà con il desiderio di controllo (o accaparrarsele e tenerle buone da parte per quando faranno comodo a pochi…)  è una iniziativa che non non può portare molto lontano.

 

Materiali leggeri ma colorati, disegni leggerissimi ma forme accattivanti, gli occhiali della Liò hanno come mission quella di permettere a chi li indossa di trovare l’espressione della propria personalità.

 

Da giovedi 5 a sabato 7 luglio avremo la possibilità di ammirare, provare e scoprire come nasce l’intera collezione Liò Factory. Noi ci impegneremo a mantenere la formula dei Glasstylist Factory Days che abbiamo ideato esplodendo nelle vetrine di DIECIDECIMI® tutti i dettagli, i colori, le forme e la fantasia di questa collezione nata dalla parte più genuina dell’io profondo di Adriano Lio, figlio veneto, italiano nel cuore e cittadino di un mondo che gli sta spalancando le porte come merita.

Non mancate dunque venite a scoprire ancora una volta cosa c’è dietro e dentro a un’occhiale. Per partecipare portate solo voi stessi.

Franca

 

 

 

 

Rispondi